Il Grand Canyon, uno dei due parchi nazionali con il proprio codice postale, è una delle meraviglie naturali più impressionanti del mondo. Gli strati di rocce colorate a perdita d’occhio e la loro formazione sono uno dei più grandi misteri del mondo, contribuendo in parte al fatto che essi siano così travolgenti.

Molti viaggiano in macchina fino al Grand Canyon, ma il percorso più emozionante è in treno. La Grand Canyon Railway, con sede a Williams, in Arizona, è stata fondata nel 1893, addirittura prima del 1919, quando il Grand Canyon è stato dichiarato parco nazionale. Come ultima tappa della storica Route 66 tra Chicago e Los Angeles, Williams ospita 3.100 abitanti. Ogni anno, 2 milioni di persone vengono in città per fotografare l’affascinante e vecchia West Town e esplorare la porta del Grand Canyon.

Per rivivere l’apogeo del viaggio in treno, ci sono diverse classi, che vanno dalla seconda classe alla classe di lusso. Compresi sono pasticcini gratuiti al mattino, cioccolato al pomeriggio, carne e formaggio e un bicchiere di champagne. I carri di prima classe danno anche accesso all’intero treno, compresi i reparti di vetro e la piattaforma.

La giornata inizia con uno spettacolo Wild West nel deposito, che è interattivo, include battute divertenti e, naturalmente, termina con una sparatoria. Animatori e fotografi si spostano durante tutto il viaggio attraverso i vagoni e io dico solo, che questa non è l’ultima cosa che vedrete dei banditi e del Marshall (maresciallo). Ci vogliono circa due ore per attraversare la più grande Ponderosa-pineta del Paese. Quindi tieni gli occhi aperti e cerca animali selvatici ed altre sorprese.

Se non pernotti nel Grand Canyon, hai circa tre o quattro ore per goderti il ​​South Rim. Molti combinano il viaggio con un tour guidato in autobus, ma puoi anche esplorare tutto da solo. C’è un servizio navetta gratuito (percorso rosso), che ti porta ad alcuni dei più importanti punti panoramici (Mohave e Hopi Point sono raccomandati), oppure ci si può rilassare in paese. El Tovar e Bright Angel Lodge sono alcuni dei migliori posti dove mangiare. Hopi House offre autentici souvenir dei nativi americani, prima di godersi un rilassante ritorno a Williams.

Mentre sei in Williams…

Alloggio: Red Garter Inn

Un ex bordello e saloon, questa proprietà è stata trasformata in un magazzino di ricambi auto sulla Route 66. Ci sono voluti 20-30 anni di restauro per raggiungere il suo massimo splendore. È la definizione di “se i muri potessero parlare”. Oggi è una locanda storica e i viaggiatori in cerca di un’autentica esperienza locale amano le storie uniche che possono essere ascoltate lì – specialmente coloro che amano le storie di fantasmi. Si dice che la proprietà sia uno dei luoghi del paese in cui avvengano le maggiori apparizioni.

Da non perdere: Bearizona

Questo parco naturale di proprietà privata è aperto tutto l’anno e comprende 60% di animali salvati. Alcuni cuccioli hanno solo pochi giorni. Parte del parco è stata progettata come un safari di passaggio, come un tour in autobus e come un’escursione e offre quindi l’opportunità di vedere diversi animali con ogni esplorazione. I 39 orsi sono le star, ma vedrai anche maestose creature come bisonti, volpi, lupi, tassi, taiassuidi (un nuovo animale che sembra un misto di cinghiale e Pumbaa dal film Il Re Leone), lontre, giaguari e linci rosse. Si può vedere quando danno da mangiare agli animali, “Meet and Greets” di animali e spettacoli durante tutto il giorno. Il clou sono gli uccelli predatori che volano a bassa quota e che ti accarezzano persino la testa. Cerca i cuccioli di orso che si arrampicano sugli alberi, visita lo zoo dei piccoli animali che si possono accarezzare, nel maso e ridi dei nomi carini dati agli animali domestici, come Katy Beary.

Fotografia: Wild West Junction

La copia di una vecchia città occidentale ospita un albergo, due ristoranti (uno steakhouse ed un Diner) e un saloon appartenente al “Marshall” o, in altre parole, l’attuale sindaco di Williams. Non lo saprai mai con certezza, perché gira in abiti storici, saluta turisti, stringe la mano e abbraccia i bambini. Ci sono spesso artisti e spettacoli con armi per garantire che l’atmosfera sia autenticamente occidentale e divertente per tutti. Anche il cibo non è male.

Gastronomia: Hotspot della storica Route 66

Quando è il momento di bere qualcosa e di essere allegri, vai da Anna’s Canyon Cafe per mangiare una delle migliori enchiladas della città, prendi una fetta di torta a Pine Country e vai al bar per bere qualcosa dal soda jerk da Twister’s. Se sei pronto per andare in gita, dai un’occhiata alla musica dal vivo al Cruiser’s, visita Sultana, il pub dei pub e il Grand Canyon Brewing + Distillery, che serve tutte le bevande locali e le birre artigianali. Ci sono molti cartelli i e marcature antichi da fotografare, quindi tieni la tua macchina fotografica a portata di mano!

Questo testo è stato creato in collaborazione con Visit USA Parks.

Start typing and press Enter to search